PERSONAGGI

Novigrad è un larp dark fantasy di alta qualità, con effetti speciali, costumi accurati, personaggi approfonditi, colpi di scena e una storia coinvolgente, ma non è un classico larp di Terre Spezzate.

Se non hai mai giocato un larp, o non hai mai partecipato ad un evento di Terre Spezzate passa pure al paragrafo Creazione del Personaggio, altrimenti continua a leggere…
LA RIVOLUZIONE NEL LARP DESIGN

Novigrad introduce due grandi novità che vogliono rivoluzionare l’approccio classico ai larp:
-superare la divisione tradizionale tra evento one-shot e campagna continuativa
-unire la possibilità di costruire e personalizzare il proprio personaggio ad una narrazione ricca di legami, trame personali e storie avvincenti.

Un larp autoconclusivo che è anche parte di una campagna continuativa
Un evento one-shot generalmente è più emozionante, intenso e ricco di significati di un singolo evento di campagna (dove tutto è diluito nel corso degli anni), ma quando il larp finisce spesso si avrebbe ancora voglia di esplorare il personaggio che abbiamo interpretato, vivere una nuova avventura, giocare ancora con quei legami, quel punto di vista, e, perché no, quel costume che abbiamo amato alla follia.
Non di rado capita che i partecipanti ad un larp chiedano un “sequel”, ovvero un nuovo larp che coinvolga gli stessi personaggi, ma alle prese con altre storie.

Novigrad. Cap. 1 Un mercato di sangue è strutturato fin dal principio per avere un seguito, e poi un altro ancora, consentendo agli stessi personaggi di tornare a giocare e continuare la propria storia, personale e collettiva.

Un larp in cui i personaggi vengono costruiti dagli autori e dai giocatori INSIEME

“Si. Può. Fareee!”

Negli eventi one-shot i personaggi vengono, di norma, scritti dagli autori e scelti dai partecipanti. Il vantaggio è che in questo modo i personaggi sono perfettamente intrecciati tra loro, hanno temi e storie e legami da esplorare in modo equo e distribuito: c’è pari gioco per tutti, dalla potente arcimaga al garzone di bottega apparentemente anonimo. Lo svantaggio è che non sempre il personaggio scelto soddisfa le aspettative del giocatore.
Nelle campagne continuative i personaggi vengono ideati dai partecipanti e poi coinvolti dagli autori in trame e storie. Il vantaggio è che in questo modo i partecipanti sentono un legame più profondo con il proprio personaggio e ottengono esattamente l’esperienza interpretativa che cercano. Lo svantaggio è che i personaggi totalmente ideati dai partecipanti sono privi di collegamenti tra loro o con i temi e le storie dell’evento, con il rischio di trovarsi isolati in un larp che non da loro spunti o che non interessa al loro personaggio, faticando ad inserirsi nella storia corale.

Novigrad non è niente di tutto questo, e al contempo è tutte e due le cose insieme.



L’idea alla base di Novigrad è che gli autori scrivono un’imbarazzante quantità di trame, storie, cerchie sociali, legami, caratteristiche essenziali o secondarie dei personaggi; in pratica creano, usando una metafora, centinaia e centinaia di “mattoncini lego” tutti incastrabili tra loro in qualsiasi ordine. Ciascun giocatore ha la libertà di costruire il proprio personaggio usando quei “mattoncini” per definire ogni aspetto rilevante del personaggio.
Impossibile? Noi crediamo di no. Vediamo come funziona...
INDIETRO